Componi il tuo itinerario

Naviga la mappa e aggiungi le tue destinazioni oppure filtra i luoghi per categoria. Poi scarica l'app Qui Oltrepò e porta con te il tuo itinerario.

Non sai da dove cominciare? Lasciati ispirare dai nostri itinerari.

Itinerari suggeriti

Salva l'itinerario nell'app

Nome itinerario

ID itinerario:

Scarica l'app

Porta con te questo itinerario

Scarica l'App, inserisci l'ID e segui questo itinerario dal tuo smartphone!

Attracco Fluviale

L'attracco fluviale a Pieve di Coriano nasce per sfruttare a pieno il Po che, oltre ad essere il più grande fiume italiano per lunghezza e portata, costituisce, insieme ai suoi numerosi affluenti, l'unico vero sistema fluviale della penisola, che, di giorno in giorno è sempre più rivalutato.

L'idea della nascita di un attracco fluviale a Pieve di Coriano nasce per sfruttare a pieno il Po che, oltre ad essere il più grande fiume italiano per lunghezza e portata, costituisce, insieme ai suoi numerosi affluenti, l'unico vero sistema fluviale della penisola, che, di giorno in giorno è sempre più rivalutato. L'opera è sostanzialmente un natante con la funzione di ormeggio imbarcazioni, di piccole medie e grosse dimensioni, costituito da una struttura in ferro adeguatamente trattata e verniciata, che poggia su delle strutture galleggianti che seguono gli innalzamenti e o abbassamenti del fiume ed è sormontata da un piattaforma lunga 18 metri e larga 8 metri in grigliato d'acciaio rivestito di legno iroko. Su quest'ultima è installata una cabina in legno, mentre sul lato ovest prendono posto sei zattere in acciaio che vanno a costituire il pontile destinato a barche più piccole. A completare l'attracco fluviale c'è una gru a bandiera fissata a una piattaforma di cemento sostenuta da piloni in acciaio ancorati alla riva del fiume. La gestione della struttura è affidata alla canottieri pievese - circolo nautico "Il cormorano". L'associazione nasce come centro permanente a carattere volontario e democratico, senza alcun fine di lucro, e operante per fini ricreativi e sportivi per l'esclusivo soddisfacimenti di interessi collettivi. Il Cormorano si propone di far conoscere e praticare sport come canottaggio, nuoto, e altri sport nautici e motonautici in genere, di valorizzare l'aspetto turistico del fiume Po nel comune di Pieve e nelle zone rivierasche in tutti i suoi aspetti naturalistici, paesaggistici tipici dalla cultura alla storia ai prodotti tipici locali. Inoltre si impegna nel promuovere attività culturali, sociali e di tempo libero e di svolgere l'attività di gestione d'attracco pubblico.