Componi il tuo itinerario

Naviga la mappa e aggiungi le tue destinazioni oppure filtra i luoghi per categoria. Poi scarica l'app Qui Oltrepò e porta con te il tuo itinerario.

Non sai da dove cominciare? Lasciati ispirare dai nostri itinerari.

Itinerari suggeriti

Salva l'itinerario nell'app

Nome itinerario

ID itinerario:

Scarica l'app

Porta con te questo itinerario

Scarica l'App, inserisci l'ID e segui questo itinerario dal tuo smartphone!

Corti rurali a Sustinente

Sul territorio di Sustinente sono presenti molte corti interessanti, di epoche diverse.

Corte Palazzina, in una foto d'epoca.

CORTE RESTARA. Il maestoso Palazzo dei Marchesi Guerrieri Gonzaga si trova a Sustinente, caratterizzato da due costruzioni gemelle e immerso nel verde. Il Palazzo è sede di agriturismo in fase di riapertura. CORTE della PALAZZINA. Notizie orali attribuiscono la sua fondazione ai frati benedettini. Nel 1756 era di proprietà del marchese Corradino Cavriani ed era costituita da una palazzina per la villeggiatura, da una casa e una corte: disponeva di tutte le risorse per essere autonoma con scuderie, frutteto, pescaia, campi e pascoli. Nel suggestivo giardino è presente una piccola cappella votiva. Tuttora di proprietà privata è abitata. CORTE POLETTO In documenti antichi è ricordata anche col nome di Sylva Pauleti, nel 1315 apparteneva a Corradino Bonaccolsi, dal 1339 divenne feudo dei Gonzaga. Alla caduta della Signoria, nel 1708 tutti i fondi passarono al Convento delle Orsoline. Attualmente è di proprietà privata; sono presenti la grande villa padronale e gli edifici rurali. Di fronte l'oratorio di S. Margherita. Alcune località nei dintorni vengono ancora chiamate “fortini d'Attila”, a memoria del passaggio del flagello di Dio per queste terre. CORTE SACCHETTE chiamata anche “Pelagalletto”, perchè legata alla vicina Corte Pelagallo del XVII secolo, il cui nome significa laghetto ad indicare la ricchezza di acqua della zona. Un tempo cascina per i lavoranti della corte padronale, attualmente di proprietà privata è stata valorizzata con una importante ristrutturazione.

Corte Poletto.

Corte Palazzina oggi.