Componi il tuo itinerario

Naviga la mappa e aggiungi le tue destinazioni oppure filtra i luoghi per categoria. Poi scarica l'app Qui Oltrepò e porta con te il tuo itinerario.

Non sai da dove cominciare? Lasciati ispirare dai nostri itinerari.

Itinerari suggeriti

Salva l'itinerario nell'app

Nome itinerario

ID itinerario:

Scarica l'app

Porta con te questo itinerario

Scarica l'App, inserisci l'ID e segui questo itinerario dal tuo smartphone!

Osservatorio astronomico

Osservatorio astronomico pubblico operato dall'Associazione astrofili mantovani. L'osservatorio è visitabile per il pubblico il Sabato sera tra le 21:00 e le 24:00.

Luna piena | Foto eseguita da Aldo Righelli al fuoco diretto del rifrattore apocromatico.

Sono disponibili visite serali e visite diurne. Nelle visite serali, si osservano al telescopio gli oggetti celesti “disponibili” quella sera: possono essere Luna, pianeti, nebulose, ammassi globulari, galassie. Di solito l’osservazione telescopica viene preceduta da una breve “presentazione” teorica degli oggetti da osservare. Parallelamente all’osservazione al telescopio viene fatta anche l’osservazione a occhio nudo della volta celeste per il riconoscimento delle stelle e delle costellazioni. Nelle visite di giorno – mattino e pomeriggio – si fa una vera e propria lezione su argomenti concordati con gli insegnanti. Le lezioni vengono fatte con l’uso di diversi modelli – sole e pianeti in scala, geoplanetario motorizzato, sfera armillare, terra-sole-luna e fasi lunari, sfera celeste in plexiglas diametro 70 centimetri – e con diversi strumenti multimediali che consentono una facile comprensione degli argomenti trattati. La visita delle scuole è consigliata per tutte le classi delle scuole medie e superiori mentre è limitata alle sole quinte classi delle scuole elementari. L'osservatorio è operato e reso accessibile da soci dell'"Associazione astrofili mantovani" che fanno volontariato culturale e le cui prestazioni sono gratuite. Per la visita all’osservatorio non c’è biglietto d’ingresso ma è comunque gradito un contributo volontario (a favore dell’Associazione) utilizzato per affrontare le spese di gestione della struttura e per incrementare gli strumenti in dotazione.

L’Osservatorio Astronomico Pubblico é dotato di un telescopio principale Ritchey-Chrétien da 40 centimetri F/8 (normalmente ridotto a F/5.5), e da un rifrattore Astro-Physics 180 EDT F/9. Gli strumenti sono sostenuti da una montatura equatoriale GM4000 HPS costruita dalla ditta italiana 10 Micron. I telescopi sono sistemati in una cupola motorizzata d’acciaio inox del diametro di 5 metri, permettendo la visione alternata ad un discreto gruppo di osservatori.

Osservatorio - Cratere lunare Plato

Cratere lunare Plato ripreso con ottica Celestron C11 carbon tube, barlow 2x Meade apo, camera ccd Imaging Source DMK 31 | Fotografia di Davide Lodi con Vanni Missora, Aldo Righelli.

Osservatorio - Cometa C/2011 L4 PANSTARRS

Cometa C/2011 L4 PANSTARRS, con apparizione della struttura neck-line nella coda della cometa | Fotografia eseguita da Riccardo Furgoni.

Osservatorio - Cometa C/2012 S1 ISON

Cometa C/2012 S1 ISON | Autori: Riccardo Furgoni, Davide Lodi e Vanni Missora.