Componi il tuo itinerario

Naviga la mappa e aggiungi le tue destinazioni oppure filtra i luoghi per categoria. Poi scarica l'app Qui Oltrepò e porta con te il tuo itinerario.

Non sai da dove cominciare? Lasciati ispirare dai nostri itinerari.

Itinerari suggeriti

Salva l'itinerario nell'app

Nome itinerario

ID itinerario:

Scarica l'app

Porta con te questo itinerario

Scarica l'App, inserisci l'ID e segui questo itinerario dal tuo smartphone!

Parco Golenale del Gruccione

L’area protetta, istituita nel 2004, si estende su una superficie di 388 ettari costituiti in gran parte da ambienti golenali e da vaste isole fluviali (come l’Isola Schiavi e l’Isola Bianchi). Vi si rintraccia il tipico assetto paesaggistico del basso corso del Po, costituito da centri abitati addossati all’argine maestro, terreni agricoli all’interno di “golene chiuse”, pioppeti, boschi idrofili insediatisi spontaneamente in cave abbandonate, lanche e vasti sabbioni.

Situato nel comune di Sermide, all’estrema propaggine sud-orientale della Lombardia, il Parco deve il proprio nome alla presenza di una nutrita colonia di gruccioni, uccelli dalla splendida livrea che solo negli ultimi anni hanno iniziato a nidificare regolarmente lungo il Po. L’area protetta, istituita nel 2004, si estende su una superficie di 388 ettari costituiti in gran parte da ambienti golenali e da vaste isole fluviali (come l’Isola Schiavi e l’Isola Bianchi). Vi si rintraccia il tipico assetto paesaggistico del basso corso del Po, costituito da centri abitati addossati all’argine maestro, terreni agricoli all’interno di “golene chiuse”, pioppeti, boschi idrofili insediatisi spontaneamente in cave abbandonate, lanche e vasti sabbioni. Proprio in corrispondenza di una cava abbandonata si trova l’Oasi naturalistica “Digagnola”, un’area attrezzata per l’osservazione della natura, liberamente fruibile, con un percorso ciclopedonale ad anello della lunghezza di circa un chilometro. Nei pressi dell’abitato di Sermide a picco sul Po sorge l’edificio della Teleferica, un singolare esempio di archeologia industriale adibito a Centro di educazione ambientale del Sistema Parchi dell’Oltrepò Mantovano. A due passi dalla Teleferica troviamo l’attracco turistico e le aree attrezzate dell’Associazione Nautica Sermidese. Di notevole rilievo, nella frazione di Moglia, gli impianti idrovori delle bonifiche dell’Agro Mantovano-Reggiano e di Revere (oggi riunite nel Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po) risalenti all’inizio del Novecento, che recapitano nel grande fiume buona parte delle acque dell’Oltrepò Mantovano. Parte da qui un anello ciclabile su sfondo sterrato della lunghezza di 15 chilometri che si snoda sugli argini del canale emissario dell’Agro Mantovano-Reggiano e della Fossalta Superiore. L’anello fa parte della Ciclovia dei Parchi che collega tutte le aree protette del Sistema Parchi dell’Oltrepò Mantovano.

Oasi Digagnola, zona ecologica integrale, e Houseboat.