Componi il tuo itinerario

Naviga la mappa e aggiungi le tue destinazioni oppure filtra i luoghi per categoria. Poi scarica l'app Qui Oltrepò e porta con te il tuo itinerario.

Non sai da dove cominciare? Lasciati ispirare dai nostri itinerari.

Itinerari suggeriti

Salva l'itinerario nell'app

Nome itinerario

ID itinerario:

Scarica l'app

Porta con te questo itinerario

Scarica l'App, inserisci l'ID e segui questo itinerario dal tuo smartphone!

Parmigiano Reggiano

L’Oltrepò mantovano è l’unica fascia territoriale di produzione del Parmigiano Reggiano al di fuori dell’Emilia.

Il Parmigiano Reggiano conserva da sempre un fortissimo legame con il territorio, tutelato fin dalla prima metà del ’900 dal Consorzio del Parmigiano Reggiano e oggi garantito a livello europeo dal marchio di D.O.P.: deve essere prodotto, trasformato e lavorato esclusivamente nella zona d’origine. L’Oltrepò mantovano è l’unica fascia territoriale di produzione al di fuori dell’Emilia. È un formaggio a pasta dura, completamente naturale: latte, caglio e sale, senza l’aggiunta di alcuna sostanza chimica. Le caratteristiche che lo rendono unico sono, l’alimentazione delle bovine, basata unicamente sui foraggi locali freschi o conservati per essiccazione, non insilati; la lavorazione, si fa una sola volta al giorno, con il latte intero della mungitura del mattino unito a quello munto la sera prima, scremato in apposite vasche; il caglio, solo di origine animale e, infine, la stagionatura minima di 12 mesi. I primi caseifici all’inizio del XII secolo cominciarono a sorgere i caselli, edifici adibiti alla raccolta e al riposo del latte e al suo riscaldamento per la produzione del formaggio. Di piccole dimensioni, circa 30-40 metri quadri, avevano pianta quadrata o rettangolare. La muratura perimetrale presentava ampie superfici traforate, le cosiddette griglie, per aerare il latte in riposo, stimolare la fiamma del focolare e smaltire il fumo di combustione. I caselli sono stati utilizzati per la produzione del formaggio Parmigiano Reggiano fino agli anni Cinquanta.

Parmigiano Reggiano - Codici

Ogni caseificio è identificato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano con un codice ed ogni forma deve essere marchiata con esso, in modo che sia sempre possibile sapere da chi, dove e quando il Parmigiano è stato prodotto.