Componi il tuo itinerario

Naviga la mappa e aggiungi le tue destinazioni oppure filtra i luoghi per categoria. Poi scarica l'app Qui Oltrepò e porta con te il tuo itinerario.

Non sai da dove cominciare? Lasciati ispirare dai nostri itinerari.

Itinerari suggeriti

Salva l'itinerario nell'app

Nome itinerario

ID itinerario:

Scarica l'app

Porta con te questo itinerario

Scarica l'App, inserisci l'ID e segui questo itinerario dal tuo smartphone!

Pastine alle mandorle De.Co.

Sottili sfoglie ricoperte da una meringa di albumi a base di mandorle e zucchero.

Sottili sfoglie ricoperte da una meringa di albumi a base di mandorle e zucchero. Il prodotto gastronomico locale “pastine alle mandorle” assume la denominazione comunale di origine (De. Co.) esclusivamente nel rispetto del disciplinare di produzione: 1. Si può utilizzare questa denominazione se prodotto all’interno dei confini comunali di Villa Poma; 2. Le pastine alle mandorle sono un prodotto dolciario tipico del territorio Villapomese, prodotto in modo artigianale e nel rispetto della ricetta tradizionale; 3. La produzione avviene durante tutto l’anno, all’interno di un apposito locale, e la preparazione avviene esclusivamente a mano; 4. Gli ingredienti del prodotto sono i seguenti : Farina di grano tenero tipo “O”, zucchero, margarina vegetale, uova, mandorle. 5. Gli ingredienti devono essere amalgamati ed impastati ; l’impasto così ottenuto va steso in una sfoglia sottile e ricoperto da una meringa di albumi, mandorle e zucchero. Successivamente deve essere suddiviso in piccoli rettangoli e deposti sulle teglie da forno per la cottura. 6. Le pastine, dopo la cottura, devono raffreddare per almeno un’ora e successivamente poste sul vassoio per il confezionamento nel rispetto delle norme igienico sanitarie. Villa Poma 27/08/2012 La Denominazione Comunale è la carta d’identità di un prodotto, un’attestazione che lega in maniera anagrafica un prodotto o una produzione al luogo storico di origine. In altri termini, è un certificato notarile contrassegnato dal Sindaco, il primo cittadino, a seguito di una delibera comunale, che certifica, con pochi e semplici parametri, il luogo di “nascita” e di “crescita” di un prodotto e che ha un forte e significativo valore identitario per una Comunità.