Componi il tuo itinerario

Naviga la mappa e aggiungi le tue destinazioni oppure filtra i luoghi per categoria. Poi scarica l'app Qui Oltrepò e porta con te il tuo itinerario.

Non sai da dove cominciare? Lasciati ispirare dai nostri itinerari.

Itinerari suggeriti

Salva l'itinerario nell'app

Nome itinerario

ID itinerario:

Scarica l'app

Porta con te questo itinerario

Scarica l'App, inserisci l'ID e segui questo itinerario dal tuo smartphone!

Pera tipica mantovana

PERWIVA: a San Giovanni del Dosso ha sede il consorzio della Pera Tipica Mantovana.

La O.P.CO.R.MA. raccoglie, mantiene, conserva e commercializza la frutta che viene coltivata nel territorio prevalentemente dell’Oltrepò partendo da Viadana a Sermide Felonica, prevalentemente la pera nelle diverse varietà . La pera costituisce il prodotto principale della ditta, che ritira il prodotto conferito da oltre 110 aziende agricole conferitrici. La coltivazione del pero nel mantovano ha lunghissima tradizione ma data la delicatezza del frutto e le difficoltà di conservazione e trasporto, la diffusione e la commercializzazione si sono sviluppate solo all’inizio del ’900. Le varietà innestate e incrociate fin dal Medioevo sono sei (Abate Fetel, William, Conference, Decana, Max Red Bartlett e Kaiser) e dal 1998 sono tutte riconosciute come Pera Mantovana I.G.P. (Identificazione Geografica Protetta): ognuna ha un proprio periodo di coltivazione per questo si trovano in commercio diversi mesi l’anno. La pera ha moltissime proprietà: contiene fibre che limitano il livello di zucchero nel sangue; è ipocalorica, contiene fruttosio e quindi è adatta al consumo dei diabetici, è diuretica, depurativa e perfino antidepressiva! È ottima fresca, consumata a temperatura ambiente con miele e formaggi ed è nella cucina tradizionale ingrediente principe della mostarda mantovana, insieme alla mela campanina e alla mela cotogna.