Componi il tuo itinerario

Naviga la mappa e aggiungi le tue destinazioni oppure filtra i luoghi per categoria. Poi scarica l'app Qui Oltrepò e porta con te il tuo itinerario.

Non sai da dove cominciare? Lasciati ispirare dai nostri itinerari.

Itinerari suggeriti

Salva l'itinerario nell'app

Nome itinerario

ID itinerario:

Scarica l'app

Porta con te questo itinerario

Scarica l'App, inserisci l'ID e segui questo itinerario dal tuo smartphone!

Tortelli di zucca mantovani con burro, salvia e crostini di Parmigiano Reggiano De.Co.

La ricetta del tortello di zucca risale all’anno 1000.

La ricetta del tortello di zucca risale all’anno 1000. I Gonzaga lo perfezionarono con l’aggiunta della mostarda di mele. Così il tortello di zucca, identico negli ingredienti, asume la De.Co. in quanto guarnito con crostini di Parmigiano e l’aggiunta, nella pasta, di un filo di olio. Il prodotto gastronomico locale Tortelli di zucca mantovani al burro e salvia con crostini di parmigiano reggiano assume la denominazione comunale di origine esclusivamente nel rispetto della seguente scheda identificativa disciplinare di produzione: 1) Per la pasta fresca - farina doppio zero - uova - una presa di sale marino iodato - un filo d'olio extravergine d'oliva 2)Per il ripieno: - zucca nostrana - mostarda mantovana di mele - amaretti - parmigiano reggiano - a piacere un pizzico di buccia di limone - a piacere un pizzico di noce moscata 3) Impiattare i tortelli e guarnire con crostini di Parmigiano Reggiano dorati al burro.